Scuola di Economia e Management

Università di siena 1240
  • Italiano
  • English

Curriculum Economico

Gli studenti che intendono acquisire una più approfondita conoscenza delle discipline economiche possono optare per il curriculum Economico. Il curriculum Economico offre una solida preparazione interdisciplinare che combina l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri delle discipline dell'area economica con lo studio delle discipline statistico-quantitative, storiche, aziendali e giuridiche.

Il piano degli studi è particolarmente indicato per poter proseguire gli studi in corsi di laurea magistrale di indirizzo economico, consentendo di affrontare con sicurezza anche corsi di indirizzo manageriale e statistico. Il curriculum consente l’accesso senza debiti formativi a tutti i corsi di laurea magistrale della Scuola di Economia e Management dell’Università di Siena e, in particolare, al corso di laurea magistrale in Economia/Economics che ne costituisce la naturale prosecuzione.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di formare laureati che possiedano:

- la padronanza degli strumenti teorico-analitici propri delle discipline economiche;

- l’abilità a comprendere e valutare i fenomeni che caratterizzano le economie di mercato, sia sotto un profilo strettamente economico che dal punto di vista delle più generali implicazioni sociali;

- le competenze pratiche ed operative relative alla misura, alla rilevazione e al trattamento dei dati pertinenti l’analisi economica;

- le conoscenze economiche necessarie ad analizzare gli andamenti delle principali variabili monetarie e finanziarie.

                                                 

Lo svolgimento di tirocini curriculari presso banche o assicurazioni e i periodi di studio all’estero sono incoraggiati e favoriti dall’esistenza di numerosi accordi di cooperazione con qualificate università europee (in particolare attraverso i programmi Erasmus e Erasmus Placement).

REQUISITI DI AMMISSIONE

Le conoscenze per l'accesso al corso di laurea sono quelle acquisite a livello di scuola media superiore, con particolare riferimento al campo matematico, oltre ad una buona cultura generale di base. I contenuti specifici delle conoscenze matematiche richieste per l'accesso saranno indicati nel regolamento didattico del corso di studio. È, inoltre, richiesta la conoscenza della lingua inglese almeno a livello A2/2 (CEFR).

La valutazione della preparazione iniziale dello studente avverrà secondo i criteri e le modalità definite in dettaglio nel regolamento didattico del corso di studio. Si baserà su un test, elaborato e condotto su base nazionale, atto ad accertare l'attitudine e la preparazione minima necessaria richiesta per affrontare gli studi economici, mediante prove di comprensione verbale, di conoscenze di base in campo matematico e semplici problemi di logica elementare. La valutazione della conoscenza della lingua inglese avverrà mediante prove svolte in collaborazione con il Centro Linguistico dell'Ateneo di Siena. Il regolamento didattico del corso di studio stabilisce gli obblighi formativi aggiuntivi previsti nel caso di valutazione non positiva del test di accesso e della prova di conoscenza della lingua inglese, anche sotto forma di specifici corsi di recupero in matematica e in lingua inglese organizzati dalla Scuola.

AMBITI PROFESSIONALI E OCCUPAZIONALI

I laureati in questo curriculum acquisiscono competenze e strumenti particolarmente apprezzati nel mercato del lavoro: una rigorosa preparazione generale in economia, flessibilità e capacità di affrontare in modo innovativo problemi di natura complessa, adeguate conoscenze per l’analisi quantitativa.

I laureati del curriculum Economico potranno occupare ruoli di responsabilità nelle funzioni di ricerca e analisi, nella consulenza o nella struttura manageriale di imprese e istituzioni finanziarie, enti pubblici e organismi internazionali. In particolare, potranno inserirsi: negli uffici studi di organismi e di enti di ricerca, nazionali e internazionali; in banche, intermediari finanziari, compagnie assicurative; nei servizi delle amministrazioni pubbliche; in società di consulenza aziendale.